User menu

Enpam: “Pagati indennizzi da 600 euro di aprile”

25 Giugno 2020

Enpam: “Pagati indennizzi da 600 euro di aprile”

fondi enpam

L’Enpam ha pagato gli indennizzi statali da 600 euro relativi al mese di aprile. I beneficiari sono stati 33.384 medici e dentisti che hanno ricevuto il pagamento in automatico, avendolo incassato già nel mese precedente.

Ancora una volta – si legge in una nota -, come già accaduto per il mese di marzo, la Fondazione ha anticipato con proprie risorse i circa 20 milioni di euro necessari a saldare gli aventi diritto. Questo stanziamento fa seguito ai 21 milioni di euro che erano già stati messi a disposizione invece per il pagamento relativo al mese di marzo. L’importo di aprile risulta leggermente inferiore poiché sono rimasti esclusi, secondo le norme di legge, alcuni camici bianchi, tra i quali, i soggetti che nel frattempo sono andati in pensione e quelli iscritti all’ente dopo il 23 febbraio”.

Altri indennizzi devono invece ancora essere pagati. Un migliaio di posizioni infatti dovranno essere verificate per decretarne l’ammissibilità al pagamento.

L’Enpam fa poi notare come “al momento, non ha ancora incassato dallo Stato il rimborso per gli indennizzi anticipati per il mese di marzo”.

Bonus 1000 euro a quota 140 milioni

Sempre in questi giorni sono poi continuati anche i versamenti relativi al bonus da mille euro messo a disposizione di medici e dentisti da parte dell’Enpam. Al momento sono circa 93mila le domande evase, relative a circa 60mila camici bianchi.

Alcuni iscritti infatti hanno presentato prima una richiesta di anticipo e poi quella per il saldo dei tre mesi di bonus a cui si poteva avere diritto, fino a un massimo di tremila euro complessivi. In totale la Fondazione al momento, per questo bonus che è interamente a suo carico, ha già eseguito pagamenti per circa 140 milioni di euro.

 

Fonte: Quotidiano Sanità