L’innovazione di TMJOINT sposa il bonus Industria 4.0

TMJOINT è un dispositivo medico innovativo che consente di misurare in modo preciso, oggettivo e scientificamente valido l’occlusione dentale del paziente, consentendo al clinico di indagare sui problemi di male occlusione e sui problemi masticatori, andando ad individuare e localizzare l’origine del problema.

Come funziona?

TMJOINT è composto da 4 o 6 sonde elettromiografiche wireless, che vengono applicate sulla cute e rilevano l’attività muscolare del paziente. Le sonde inviano, in modalità wireless, i dati al ricevitore connesso al PC, che può essere: un PC dedicato e fornito dalla stessa azienda produttrice (Brain PC) oppure un pc già presente nello studio dentistico.

Il software, grazie al suo algoritmo, elabora i dati, restituendo in tempo reale l’esito del test, andando ad evidenziare una situazione di equilibrio oppure di squilibrio.

Il risultato del test viene poi archiviato nel database, in modo che sia sempre disponibile per la consultazione del clinico.

Un ulteriore punto a favore di TMJOINT è che il test può essere ripetuto nel tempo e il software consente di mettere a confronto i progressi del paziente, aiutando il clinico nella diagnosi e monitorando se il percorso di cura intrapreso va nella direzione corretta.

TMJOINT, Brain PC e industria 4.0

TMJOINT e Brain PC rientrano a pieno diritto nel mondo dell’Industria 4.0 grazie al fattore interconnessione, che coinvolge più piani dell’intero sistema. Parliamo infatti di interconnessione tra TMJOINT e Brain PC, ma anche tra TMJOINT + Brain PC e sistema informatico dello studio dentistico.
Tale interconnessione avviene tramite un collegamento basato su specifiche documentate, disponibili pubblicamente e internazionalmente riconosciute.

Inoltre, la struttura TMJOINT + Brain PC possiede delle caratteristiche tali da renderlo assimilabile a un sistema di misura a contatto multi-sensore, utilizzato al fine di assicurare e tracciare la qualità del prodotto e che consente di qualificare i processi di produzione in maniera documentabile e connessa al sistema informativo di fabbrica.

In definitiva, queste caratteristiche permettono al dispositivo digitale TMJOINT (insieme con il Brain PC) di rientrare nelle fattispecie previste dall’Allegato A della Legge del 11/12/2016 n. 232 “Beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello Industria 4.0”.

 

Conclusione

Per ulteriori informazioni sulle tecnologie Teethan eleggibili con le agevolazioni fiscali previste dal nuovo Piano Transizione 4.0, puoi contattarci e parlare con i nostri esperti compilando il form che si trova al link qui sotto.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

 

Aziende
Materiale informativo
Non ci sono materiali per questa news.
Video
Non ci sono video per questa news.
Altro da questa azienda