User menu

Presentazione Cloudent, nuovo software dentale: La paura del mondo digitale!

2 Ottobre 2019

Presentazione Cloudent, nuovo software dentale: La paura del mondo digitale!

Ricordo ancora quando i miei genitori, ad inizio anno, acquistavano il calendario cartaceo da tenere nello studio oppure in cucina. Alcuni anni succedeva che non lo compravano e utilizzavano quello regalato dall’azienda dove lavorava papà. Questo calendario non era nemmeno fatto dal posto di lavoro di mio padre, era di un fornitore, ma soddisfava comunque appieno le esigenze familiari.

Aveva la vista settimanale, numeri belli grandi, gli onomastici e con i giorni festivi indicati in rosso. La sua forma stabile era ben visibile, sia nello studio insieme ad altri documenti che in cucina.

"Aspetta un attimo, guardo il calendario!”

Durante la mia infanzia avevo sentito spesso questa frase e ancora oggi ci penso con nostalgia. Molto spesso si cerca di continuare con le tradizioni a cui siamo stati abituati. Lo vediamo ad esempio nelle grandi aziende, nel 23% di questi ancora oggi viene stampato ogni anno il calendario personalizzato, anche se ormai quasi l’84% degli imprenditori non utilizza più calendario cartacei.

Con l’arrivo delle nuove generazioni queste tradizioni cambiano un po’. I sondaggi ci fanno vedere come ad esempio i millenial preferiscono di gran lunga il digitale e ben il 30% è disposto anche a pagare di più per poter sfruttare i vantaggi delle nuove tecnologie e delle soluzioni più moderne.

Non farti mai ingannare dal pensiero che la rivoluzione digitale sia possibile solo nelle start-up e nelle grandi aziende.

Il cambiamento portato dal digitale e le nuove tecnologie hanno già raggiunto gli imprenditori italiani, anche nel settore della sanità.

Facciamo un passo indietro di qualche anno e pensiamo a quello che era il principale produttore di telefonini oltre un decennio fa. La Finlandese Nokia. Nel 2017 aveva un valore di 23,25 miliardi di Euro, che è una cifra considerevole, ma ben inferiore a dieci anni prima, quando nel 2007 era arrivata e 51,6 miliardi di Euro.

Le contraddizioni interne, diverse decisioni sbagliate, tanto tempo sprecato nelle poche innovazioni e soprattutto il rifiuto verso il progresso tecnologico hanno fatto sparire dal mercato un marchio un tempo glorioso e forte.

Ma come è successo? Questo discorso come si collega al software per dentisti? Nel nostro lavoro quotidiano incontriamo spesso molti dentisti e studi dentistici che ancora oggi gestiscono le pratiche dello studio su carta, utilizzando ancora le cartelle cliniche cartacee.

“Va bene per le mie esigenze, è abbastanza veloce, trovo tutto”

Dai sondaggi scopriamo come le aziende del settore sanitario che introducono sempre più software digitali e automazioni nelle procedure, hanno maggiori possibilità nell’ottenere la fiducia dei pazienti, offrendo un servizio clienti sempre più efficace. Riducendo anche i tempi da dedicare all’amministrazione e aumentando le entrate grazie alle novità introdotte.

 

“Perché devo cambiare quando tutto funziona bene e ho i miei clienti? Non può essere meglio di così!“

Come visto con l’esempio di Nokia poco fa, la fiducia in se stessi non sempre ripaga. Non dovresti mai soffermarti sulla situazione attuale, ma devi pensare a pianificare il futuro in anticipo.

I concorrenti che utilizzando soluzione moderne ed automatizzate presenti nei recenti software per dentisti, possono portare via i clienti da chi non ha integrato nella propria gestione queste funzioni, offrendo degli sconti programmati o monitorando le scadenze di un controllo e ricordarlo al cliente tramite SMS. Queste cose apparentemente di poco conto completano l’esperienza del cliente.

Cominciare ad utilizzare qualcosa di nuovo, qualunque cosa accada, porta sempre fuori dalla propria zona di confort e so che non è facile. Devi testare e provare, valutando quali vantaggi può portare il nuovo software nella gestione del proprio studio. Non costa denaro, bisogna solo dedicare solo un po' di tempo per valutare le possibilità che ci da per far crescere il nostro business.

“Secondo me Cloudent è un programma molto semplice e veloce da utilizzare e in costante sviluppo. Lo consiglio vivamente a tutti i colleghi dentisti.”

 

Potrai provare dal vivo tutte le innovazioni di Cloudent all’Italian Denta Show, la fiera Colloquium.dental che si terrà a Montichiari (BS) dal 17 al 19 ottobre 2019.

 

Kristof Boegi

CEO Cloudent

www.cloudent.it

338 16 32 321