User menu

Uno spiraglio per i pazienti Dentix

23 Luglio 2020

Uno spiraglio per i pazienti Dentix

Federconsumatori ha indetto un tavolo di confronto con le finanziarie che hanno erogato prestiti ai pazienti della nota catena spagnola di cliniche dentali low cost che dopo il lock down non ha mai riaperto. Moltissimi coloro che hanno dovuto interrompere procedure cliniche già avviate e spesso parzialmente pagate al centro odontoiatrico.

Il tribunale di Milano ha provveduto a nominare un commissario e Dentix entro il 23 novembre dovrà presentare un proprio piano con annessa proposta definitiva. Si stima un debito di oltre 66 milioni di euro per la società.
Nel frattempo, federconsumatori è in trattativa con quattro finanziarie: Agos, Cofidis, Fidi Italia e Deutsche Bank.  Cofidis ha comunicato che sospenderà i pagamenti per tutto il mese di agosto, Fidi Italia invece fino al chiarimento della vicenda.
Soluzione diversa per la banca tedesca che offre la possibilità di proseguire i trattamenti in corso presso centri dentistici di fiducia.

Per comprendere quali saranno le dinamiche dell'epilogo, si dovrà aspettare la fine di novembre 2020.